frendeites

Fondato da Chloé Leymarie ed Eva Gourdon nel 2014, Atelier Leymarie Gourdon ha raccolto la sfida di riqualificare un appartamento creato dalla combinazione di due appartamenti adiacenti. Per questo appartamento parigino dedicato all'accoglienza di una famiglia, l'agenzia ha quindi ripensato alla distribuzione, alla funzionalità e alla coerenza della sistemazione.

Su richiesta dei proprietari, una coppia con diversi figli, il duo ha svolto un lavoro ingegnoso sul layout per trasformare questo appartamento di 160 metri quadrati in una casa familiare che è al contempo intima e accogliente.

All'incrocio delle due unità, ora si svolge il soggiorno, che collega la camera da letto e il bagno padronale alle stanze dedicate ai bambini. Situate alle estremità dell'appartamento, queste due aree sono separate. I nuovi proprietari volevano la riorganizzazione dello spazio per garantire a tutti la propria privacy.



Per creare l'atmosfera accogliente dell'appartamento, gli architetti hanno optato per un soggiorno composto da una cucina aperta sulla sala da pranzo. Al centro della cucina, un'isola centrale minimalista semplifica la circolazione e promuove momenti di condivisione attorno ad essa. Hanno anche usato il legno come filo conduttore. Gli armadi in legno semi-incassati, che nascondono il magazzino e gli elettrodomestici, interagiscono con la grande biblioteca nella sala da pranzo. Nelle tre camere da letto, nell'ufficio e nel soggiorno, troviamo questa stessa cornice attraverso vari elementi in legno, tra cui parquet, ripostiglio, mobili.

Una ristrutturazione di grande successo!

Per ulteriori informazioni, visitare il sito Sito web dell'Atelier Leymarie Gourdon.

Fotografie: © BCDF



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

I più letti

1

f + f architetti: a 160 m2, avenue Trudaine a Parigi

2

Nuovo indirizzo: 106 bis rue Saint-Lazare, Parigi 8

3

83 Marceau: il design al servizio dell'uso di Ana Moussinet