frendeites

La categoria "Housing" nomina le realizzazioni architettoniche più ammirevoli in termini di alloggi individuali e collettivi. Quest'anno, le giurie ei lettori hanno premiato una sorprendente casa familiare situata a Cherbourg (50) e una serie di 71 alloggi sociali a La Courneuve (93).

Categoria "Alloggio"

Premio “Alloggio - Individuale”: Gli ombrelloni di Cherbourg, Cherbourg (50) - Trapèze Architecture

Gli ombrelli di Cherbourg (1964), celebre film di Jacques Demy, si rifà ora anche al progetto Trapèze Architecture, che reinveste l'ex fabbrica Parapluie de Cherbourg e la trasforma in un eccezionale loft contemporaneo. Non Catherine Deneuve qui, ma alloggi luminosi con un carattere industriale decisamente contemporaneo.

Premio “Housing - Collective”: 71 alloggi sociali, La Courneuve (93) - JTB.architecture e MaO architectes

Sintomo della crisi abitativa degli anni '1960, la Cité des 4000 a La Courneuve (93) divenne rapidamente uno dei punti sensibili della Senna-Saint-Denis, tra abbandono politico, violenza e fatiscenza; un'osservazione che avrà atteso quasi 50 prima di essere interrogata in modo imbarazzante con la distruzione del bar Balzac nel 2011. È in questo complesso contesto che i team di JTB.architecture e MaO architects stanno intervenendo oggi proponendo la costruzione di 71 alloggi sociali.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito Web dei premi ADC e scoprire la selezione della categoria "Alloggio".

editoriale



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

I più letti

1

Un nuovo posto di lavoro per RATP Habitat

2

Una villa sulle alture di Ibiza

3

Il duo di designer di Studioparisien