frendeites

I due giovani fotografi, Morgane Renou e Simon Schnepp, formano il duo Schnepp Renou dal 2012. Specializzato in fotografia di architettura, il duo franco-tedesco cattura paesaggi urbani di tutto il mondo e li ingrandisce con una padronanza artistica della fotografia. Zoom su un lavoro collettivo eccezionale.

Mentre Simon Schnepp educa il suo occhio alla fotografia in Germania, Morgane Renou viene introdotto alle arti visive in Francia e Canada. Tuttavia, non è stato fino a quando questi due talenti si sono incontrati alla scuola di fotografia Best-Sabel di Berlino (Germania) che i loro approcci estetici sono stati fusi, prima di diventare il concetto di Schnepp Renou alla fine dei loro studi. Il risultato è una prima serie di fotografie "Les Grands Ensembles" che sublima l'edilizia popolare degli anni '1970 e '1980, eretta nella periferia parigina.



Il punto di forza del duo Schnepp Renou risiede soprattutto in un'opera fotografica collettiva. Simon Schnepp e Morgane Renou condividono lo stesso desiderio di avere una visione estetica del mondo. Nei loro vari progetti, l'operatore si sbiadisce sempre a favore dell'immagine. Indipendentemente da chi preme il grilletto, i due artisti prediligono sempre la bellezza delle architetture fotografate, dal volume organico del Choux de Créteil (93) alla atipica Montreal che ospita Habitat 67 (Canada), passando per l'architettura molto contemporanea del Futurium. da Berlino.

Attratto dal fascino delle linee architettoniche, il duo crea immagini estetiche che trascrivono accuratamente l'anima di ogni luogo. Le loro fotografie attestano il loro linguaggio: uno stile lavorato, inquadrature precise e uno sguardo estetico.

Immagini estetiche lucidate che ci invitano a riscoprire edifici storici.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito Sito Web di Schnepp Renou

Fotografie: Schnepp Renou

Léa Pagnier



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

I più letti

1

Un nuovo posto di lavoro per RATP Habitat

2

Una villa sulle alture di Ibiza

3

Il duo di designer di Studioparisien