frendeites

Cercando di creare un dialogo tra arte attuale e design, Chapelle XIV è un nuovo luogo culturale immerso nel 18 ° arrondissement di Parigi.

Fondata da Éléonore Levai, curatrice, e Benjamin Belaga, co-fondatore e manager dell'etichetta Yoyaku, Chapelle XIV è un luogo culturale multidisciplinare. Al tempo stesso galleria d'arte contemporanea, caffetteria, negozio di dischi e studio di creazione, Chapelle XIV si distingue per il suo approccio aperto all'arte e per il suo desiderio di incontrare un pubblico diversificato.

Alla Chapelle XIV, Éléonore Levai e Benjamin Belaga hanno voluto preservare lo spirito industriale del luogo concentrandosi su interni aperti e raffinati. La galleria presenta opere di artisti e designer emergenti in uno spazio espositivo che si estende su due piani. Questo è completato da un negozio di vinili e un caffè creato dall'architetto Delphine Sauvaget al piano terra, nonché un laboratorio di serigrafia nel seminterrato.

Dopo una mostra inaugurale che evoca un'estate senza fine, l'attuale mostra collettiva "Erotish" presenta lavori che trattano del desiderio e della sessualità. Oggetti divertenti o sensuali si affiancano a fotografie e dipinti di corpi nudi in un interno che gioca sul kitsch. In particolare, scopriamo le lampade tubolari del designer Alex Chay e dello Studio BehaghelFoiny, l'assurdo specchio dell'artista Camille Menard e le fotografie sulfuree del duo Julia e Vincent. 

Molto più di una galleria, Chapelle XIV è un luogo di incontro dedicato ad ospitare varie attività ed eventi. Workshop, talk e dj set, purtroppo rimandati a nuovo avviso, daranno vita al locale nel 2021.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito Sito della Cappella XIV.

Immagini: © Frédéric Lucano

scrittura



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !