frendeites

Basato su un'idea originale della proprietaria della galleria Jessica Barouch, l'architetto e designer francese Frédéric Imbert ha disegnato i due tavolini della collezione "TRIBU". Con questi mobili intagliati a mano, Frédéric Imbert annuncia il grande ritorno del cemento.

Durante l'ultima edizione della FIAC, la quarta generazione di eredi Henri Matisse ha presentato al mondo il suo nuovo progetto: la Maison Matisse, un design editor che promette di reinterpretare i dipinti iconici del grande pittore francese in oggetti contemporanei. Per la loro prima collezione permanente, la Maison collabora con la designer franco-polacca Marta Bakowski che immagina per l'occasione stoviglie ispirate al dipinto del 1939, “La Musique”.

Per la sua nuova collezione di mobili, l'interior designer e designer libanese Richard Yasmine si è ispirato agli edifici storici del suo paese natale, e più in particolare agli archi così caratteristici di questo patrimonio culturale.

Dahlia Subasi ha studiato scienza e medicina prima di dedicarsi all'architettura e al design. Oggi combina le sue conoscenze scientifiche con l'amore per la bellezza per creare oggetti eco-responsabili con micelio di funghi e materiali naturali. Incontro con un designer impegnato nella lotta per la protezione dell'ambiente.

Dalla creazione del loro studio nel 2013, Apolline Couverchel e Gauthier Haziza hanno scritto installazioni poetiche e avviato progetti folli. Incontra questo duo che comanda ammirazione.

Per quattro anni, il designer americano Evan Fay ha sostenuto un approccio personale al design creando mobili scultorei unici.

Co-fondatore e direttore dell'Atelier Sauvage, ebanista e designer Albane Salmon disegna e produce oggetti in legno massiccio a metà strada tra scultura e ebanisteria, giocando così la carta della creatività.
Mostra più
Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE