frendeites

Hugo Volpei, noto per essere stato colui che ha reinventato l'esperienza del bagno, è nella lista dei “30 Under 30” 2021 svelata dalla rivista Forbes.

Spinto fin da giovanissimo dal desiderio di creare, ha fondato Trone, che ora sta vivendo una grande crescita.

Intervista a questo giovane self made man per conoscere meglio questo astro nascente dell'ecosistema imprenditoriale francese.

 - Da dove viene questa folle idea di reinventare il wc?

Hugo Volpei: Tutto è iniziato quando ho scoperto le toilette Sketch: un posto eccezionale a Londra, composto dal ristorante esuberante ed estremamente seducente di India Mahdavi, un ristorante stellato gestito dallo chef francese Pierre Gagnaire, e tre bar con decorazioni tanto diverse quanto sono mozzafiato. Ma il pezzo forte dello spettacolo rimangono i servizi igienici. Una stanza enorme, un soffitto multicolore, effetti sonori, specchi deformanti... e quelle grandi uova. Cabine per uova alte due metri. Dentro, invece, delusione: gabinetti bianchi, noiosi, impersonali. Tuttavia, vedo tutti che scattano foto. Quando sono tornato a casa, mi sono imbattuto in dozzine di articoli che menzionavano i bagni di Sketch e decine di migliaia di selfie pubblicati su Instagram. È in questo momento che vedo il potenziale dell'idea che comincia a germogliare nella mia mente. Come rendere finalmente sexy questo oggetto tabù? La visione iniziale si è affinata nel tempo, ma è rimasta la stessa: reinventare l'intimo. I servizi igienici, immutati da decenni, sono un invito molto allettante alla perturbazione.

- Chi sei, Ugo? Com'era la tua vita prima di Trone?

Quando avevo 12 anni, ho comprato magliette bianche e colori per tessuti da vendere. A 15 anni circa, volevo fare l'architetto, con questa voglia di creare e valorizzare la quotidianità di tutti. A 20 anni volevo aprire ristoranti, che per me facessero rima con luoghi della vita, della condivisione, della convivialità. Trone è nato nel suo ultimo anno di HEC. Altrimenti sono di origine corsa, e sono cresciuto a Nizza prima di arrivare a Parigi all'età di 18 anni!

- Reinventare i servizi igienici… Questo non è il percorso classico dopo aver lasciato HEC.

La voglia di creare precede HEC, che è del resto il significato del suo motto: “Imparare ad osare”. Sono stato il primo a interessarmi al bagno. Pochi di noi vogliono rendere sexy le imprese molto tradizionali. Il più delle volte, il solito percorso post-HEC inizia nella finanza, nella consulenza, nel marketing in grandi strutture o in una startup tecnologica. In Trone stiamo reinventando l'esperienza del bagno. Come Victor e Tigrane, i fondatori di Big Mamma, che 7 anni fa avevano l'ambizione di reinventare la ristorazione: niente di nuovo, ma tutto da ripensare. Inoltre, è stato quando abbiamo visto uno dei loro siti attraverso la finestra di Station F che è iniziata la nostra collaborazione: curiosi, siamo andati a vederli. Victor Lugger e Tigrane Seydoux sono stati i primi a fidarsi di noi.

- Come si diventa uno specialista della toilette senza saperlo prima?

La chiave è circondarsi. Da soli, non facciamo nulla. Ho iniziato cercando su Google "processo di produzione della toilette". Ho chiamato i primi due numeri che ho trovato. Ed era acceso. Da allora ho fatto incontri straordinari. Se dovessi citarne solo uno, direi Victor Lugger, fondatore di Big Mamma. Ci ha dato il suo accordo per attrezzare La Felicità, il ristorante più grande d'Europa, quando avevamo solo un modello 3D per mostrarli. La società non era nemmeno ancora registrata. Era quindi il momento di costruire una squadra. Ho chiamato Romain, un amico d'infanzia, per modellare il primo modello. Quando abbiamo firmato il nostro primo cliente, Big Mamma, ed era necessario consegnare 7 wc in 6 mesi, abbiamo dovuto reclutare urgentemente un ingegnere, in grado di rendere funzionale un disegno. È così che Camille si è unita all'avventura. Incontrando esperti in materia, abbiamo gradualmente acquisito le conoscenze sufficienti per lo sviluppo di Trone. Poi abbiamo fatto una raccolta fondi. Volevamo accelerare per vedere molto più grande, e quindi avevamo bisogno dei mezzi finanziari per affrontarlo. Il mercato dei servizi igienici è Davide contro Golia. L'arma principale di David, ovvero Trone, è la nostra squadra. Questo era l'obiettivo numero uno del nostro evento di raccolta fondi: costruire la migliore squadra possibile. Quindi, rilascia budget per aumentare la nostra notorietà e il nostro ritmo di innovazione.

- I servizi igienici sono davvero un tabù?

In Francia e in Europa generalmente non se ne parla. E quando ne parliamo ci ridiamo sopra. È quindi una grandissima ambizione rendere questo momento “cool”. Per suscitare il desiderio su questo oggetto mai ambito. Questa è la nostra sfida principale: rendere sexy ciò che non lo è, convincere gli investitori, suscitare l'interesse di architetti, privati... Da qui la nostra filosofia: "Quando l'intimo diventa sublime".

- Cosa dice l'orizzonte meteorologico di Trone?

Trone sta vivendo una buona fase di crescita. Una crescente notorietà tra architetti, ristoratori, albergatori, il grande pubblico… Stiamo allestendo referenze superbe, come Season, Paris Society, o anche le tavole di grandi chef come Mauro Colagreco o Stéphanie Le Quellec. Già presenti in 15 paesi, il nostro obiettivo è raggiungere il 50% del nostro fatturato all'estero entro il 2022. In termini di innovazione, ci atteniamo al nostro fil rouge: l'acqua. Oggi stiamo reinventando i servizi igienici. Forse domani reinventeremo la brocca o anche la piscina. Nei miei sogni più sfrenati, entro 20 anni avremo reso la vita quotidiana di tutti più bella, più divertente, più confortevole. E soprattutto, avremo reso belli i bagni!

A proposito di Trone:

Trone è un'azienda francese la cui missione è reinventare l'esperienza del bagno. Questo essenziale, trascurato per 250 anni, viene così rivoluzionato e trasformato in coloratissimi pezzi di design, nati dalla collaborazione tra designer, ingegneri e artigiani esperti nel loro campo. Trone va ancora oltre e crea spazi immersivi su misura nei principali hotel e ristoranti. “Rendere sublime l'intimo” è lo slogan del brand fondato da Hugo Volpei, che rompe i tabù e trasforma le toilette in simboli di raffinatezza, gioielli di tecnologia ed estetica.


image1

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito di Trone.

 



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE