frendeites

A due passi dal vecchio palazzo di giustizia di Nantes (44), gli interior designer di Urbanmakers immaginano un ambiente verde, dove regnano gusto e gastronomia, il tutto nascosto dietro una porta della carrozza verde. Benvenuti a Canopée, il nuovo tempio della bella addormentata.

Il programma prevede la ristrutturazione e il rinnovo di un cortile del XIX secolo con mille vite. A sua volta, una fabbrica di macchine da cucire, un garage per auto e una cantina, è oggi in una brasserie alla moda che l'indirizzo viene ripreso, sotto la guida dell'agenzia di architettura d'interni di Nantes Urbanmakers.

Approfittando dei generosi spazi della struttura - 350 metri quadrati -, i project manager immaginano un concetto dedicato agli epicurei e offrono, ispirato ai numerosi investimenti del luogo, un insieme eclettico con vari spazi. Un bar convive, un vero invito al viaggio; un comodo armadio per curiosità; logge intime; una sala da pranzo e una terrazza. Grazie all'enorme tetto di vetro sospeso sul vecchio cortile e all'onnipresenza di una vegetazione lussureggiante, il ristorante confonde le nozioni di interno ed esterno.

Per il layout, gli architetti traggono ispirazione dai codici delle grandi fabbriche di birra francesi e decorano lo spazio con elementi strutturali lasciati grezzi - pavimenti in cemento, pareti in pietra - con elementi più lussuosi. Le panche in velluto scanalato, le lampade a sospensione in ottone e vetro, i ripiani in marmo e i mobili in rovere naturale fanno parte di questo arredamento.

Il risultato? Un luogo senza tempo ed elegante in cui vivere.

Titolo del progetto: baldacchino
luogo: Nantes (44)
proprietario: baldacchino
Project management: Urbanmaker
zona: NC
Costo dei lavori: NC
Calendario: consegna 2019

Per ulteriori informazioni, visitare il sito Sito web Urbanmakers

Fotografie: CH.Paysan

Zoe Térouinard



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

I più letti

1

f + f architetti: a 160 m2, avenue Trudaine a Parigi

2

Nuovo indirizzo: 106 bis rue Saint-Lazare, Parigi 8

3

83 Marceau: il design al servizio dell'uso di Ana Moussinet